Video – Funzionamento Riciclatore d’asfalto KM T-2

Pubblicato il

Riciclare il fresato d’asfalto è un’operazione semplicissima tramite il Riciclatore KM T-2!

Il problema dello stoccaggio del fresato d’asfalto è sempre più ricorrente nelle discariche Italiane. In Europa, come nel resto del mondo, il fresato d’asfalto viene riciclato continuamente e riutilizzato per evitare lo spreco di un materiale 100% riciclabile.  

Fasi del riciclo:

1) Carico del fresato d’asfalto; 
2) Accensione del Bruciatore;
3) Azionamento rotazione calderone per impastare e triturare l’asfalto fresato ( Fino a 1.4ton ad impasto rigenerato ogni 15-20 minuti);
4) Aggiunta di panetti di bitume modificato per incrementare la % di conglomerato bituminoso;
5) Rigenerazione del conglomerato bituminoso
6) Utilizzo in loco dell’asfalto appena rigenerato!

Vuoi incrementare la tua produttività? 

Affianca un Termocontenitore Hotbox, inserisci l’asfalto appena rigenerato al suo interno e raggiungi il luogo di intervento con asfalto appena rigenerato tramite il KM T-2.

 

Fase di carico del fresato d'asfalto

Riciclaggio del fresato d'asfalto: Carica il fresato, rigeneralo e riutilizzalo!

Pubblicato da Ts Asfalti su Martedì 29 gennaio 2019

Asfalto riciclato – Prodotto finale

Risultato finale del ciclo di riciclaggio del fresato d'asfalto tramite KM T-2!

Pubblicato da Ts Asfalti su Martedì 29 gennaio 2019

Risultato finale riciclaggio fresato d'asfalto

Il fresato d'asfalto è un materiale 100% riciclabile: perché non riutilizzarlo?!

Pubblicato da Ts Asfalti su Martedì 29 gennaio 2019