Prodotti

La TS Asfalti S.r.l. propone diverse categorie di macchinari per il riciclaggio dell’asfalto:

Riscaldatori di asfalto ad infrarossi :Riscaldatore ad infrarossi I riciclatori d’asfalto ad infrarossi provvedono al riscaldamento dell’asfalto esistente sopra e attorno l’area di riparazione ad oltre 150° C (la stessa temperature dell’asfalto appena prodotto): a quest’alta temperatura l’asfalto ammorbidito può essere rilavorato. Una volta riscaldato si procede con la riparazione: il vecchio asfalto sarà lavorato con un rastrello, lasciando una “cornice” esterna di qualche centimetro per creare una sigillatura caldo/caldo. Per aree fortemente dissestate si procede con piccole integrazioni di asfalto nuovo, tenuto a temperatura lavorabile tramite il nostro Termocontenitore HotBox.  

Riutilizzare asfalto freddoRigeneratori di asfalto HotBox :  I termo contenitori HotBox svolgono l’importantissima funzione di mantenere a temperatura lavorabile l’asfalto e di rigenerare l’asfalto freddatosi per il mancato utilizzo dello stesso o a causa delle basse temperature. Gli Hotbox possiedono una capacità di carico da 2 ton o 4 ton e possono essere alimentati a Diesel o a Propano.

 

 

riparazione buche e manutenzione stradaleRiciclatore di asfalto KM T-2 : Il riciclatore d’asfalto T-2 è in grado di produrre asfalto nuovo a partire da materiale riciclabile, che sia asfalto fresato o a pezzi. L’impiego del KM T-2 consente di ottenere un asfalto perfettamente lavorabile e conforme agli standard, con un abbattimento dei costi pari ad 1/4 del costo per la produzione di asfalto in impianto.

 

crack jet II - Riparazione buche stradali

Equipaggiamento riparazione crepe : Per la riparazione delle fessurazione e crepe stradali è necessario l’uso congiunto dei macchinari Crack Jet II ed MA-10. Il primo possiede una lancia a getto d’aria pressurizzata che provvede, oltre alla pulizia dell’asfalto da frammenti e detriti, ad asciugare l’umidità presente e riscaldare i bordi delle crepe fino a 200° C. Questo riscaldamento è di fondamentale importanza per la colatura del mastice polimerico bituminoso effettuata tramite l’MA-10, permettendo alla gomma di aderire perfettamente alla fessura e chiuderla definitivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *